airfree - sterilizzatori d'aria
il purificatore d'aria per tutti gli ambienti
Dentalfix distribuisce airfree Come funziona Airfree contro le muffe le allergie i funghi e come sterilizzatore d'aria per la vostra salute

Come aumentare l’efficienza di Airfree

I clienti devono essere avvertiti su alcune precauzioni che sono necessarie per una maggiore efficienza di AirFree come:

a.Durante l’utilizzo di AirFree si raccomanda che le finestre siano mantenute chiuse o aperte solo per il tempo necessario a ossigenare i locali
b.Normalmente si raccomanda l’apertura delle finestre per un ambiente che non possiede uno sterilizzatore di aria. Tutti i medici consigliano: "e;Mantenete la casa arieggiata poiché è importante prendere misure che riducano la quantità di contaminanti in casa
c.Questo è il metodo più pratico di diluire la concentrazione dei contaminanti e, a volte, dell’umidità dell’aria in quanto normalmente è all’interno che si incontra il maggior numero di funghi, batteri ed allergeni come parti di acaro.
d.Nell’entrare, l’aria esterna può contaminare con impurità quella interna. Poter mantenere l’ambiente ventilato, significa oggi permettere anche l’entrata di altri contaminanti chimici e fisici provenienti dall’ambiente esterno e potenzialmente nocivi alla salute come: ozono, monossido di carbonio, biossido di azoto, solfuri, micropolveri composte di particelle derivanti dalla combustione, gas di scarico e materiali da costruzione.

Uno dei motivi per cui raccomandiamo l’uso di AirFree è la capacità di effettuare senza controindicazioni una accentuata riduzione dei contaminanti biologici ed allergeni aerei, tenendo quindi la contaminazione interna molto bassa, questo aiuta a mantenere gli altri contaminanti di origine esterna fuori casa. Per cui usando l’apparecchiatura AirFree, le finestre possono essere tenute aperte ogni giorno solo per il tempo necessario a dare la giusta ossigenazione ai locali.

I contaminanti biologici non si trovano solitamente nell’aria.

A volte possono restare accumulati nelle superfici oggetti ed alimenti deteriorati. Anche se abbiamo la purificazione dell’aria attraverso l’apparecchio, l’utilizzo di AirFree non sostituisce la pulizia e l’igiene di oggetti, pavimenti e superfici che necessitano di queste operazioni con una certa frequenza.

Insieme all’uso di AirFree, quindi, dobbiamo mantenere un’adeguata profilassi ambientale e quindi dobbiamo prendere le precauzioni necessarie per eliminare e, principalmente, evitare la formazione delle fonti di contaminazione biologica.