airfree - sterilizzatori d'aria
il purificatore d'aria per tutti gli ambienti
Dentalfix distribuisce airfree Come funziona Airfree contro le muffe le allergie i funghi e come sterilizzatore d'aria per la vostra salute
Documento senza titolo

Come trattare le allergie

Desiderate sapere se siete allergici o se dietro una malattia si nasconde un'allergia?
Rispondete alle domande qui sotto:

1) Negli ultimi 6 mesi avete notato sintomi come: starnuti, ostruzione nasale, o naso gocciolante come se aveste un rafreddore?
2) Negli ultimi 6 mesi, quei sintomi nasali sono stati accompagnati da prurito o lacrimazione agli occhi?
3) Nei 12 mesi scorsi, alla secrezione nasale sono seguiti dolori alla mandibola e emicrania frontale?
4) Nei 12 mesi scorsi avete mai avuto difficoltà di respirazione pur non avendo un rafreddore?
5) Avete mai avuto un respiro ansante con rumore di fischio durante la respirazione (wheezing)?

Se avete risposto “SI” alle domande 1 e 2, avete sintomi respiratori possibilmente associati alla rinite allergica;
Se avete risposto “SI” alla domanda 3, potreste avere una sinusite;
Se avete risposto “SI” alle domande 4 e 5, potreste essere affetti da asma. Questo questionario è solo indicativo ed è consigliata una visita medica.
 
 
Sono colpito da un'allergia o da un influenza?
 
Alcuni sintomi quali gli occhi lacrimanti, gli starnuti e il prurito al naso, non sono solo causati dalle allergie,ma possono anche essere sintomi di influenza. L’influenza è causata da virus ed i sintomi spariscono solitamente dopo alcuni giorni, diversamente dalle allergie. È molto frequente vedere pazienti allergici che prima di prendere coscienza della loro malattia, pensano che i sintomi siano dovuti a "un influenza costante". Le reazioni allergiche cominciano a manifestarsi quando la persona è esposta a determinate proteine; sostanze disperse nell'aria responsabili della comparsa di reazioni infiammatorie negli individui suscettibili. Altre sostanze possono essere così irritanti da aggravare il processo infiammatorio, come gli odori forti e l'ozono tossico. L'ozono tossico non è soltanto presente nello strato atmosferico di protezione della terra dai raggi UV ma anche nell'ambiente in cui viviamo. In questo caso, l'ozono tossico può danneggiare irreversibilmente i polmoni, oltre a causare la crisi asmatica.
 
Allergeni dispersi nell'aria principali
 
 
Allergeni dell'acaro della polvere. Gli acari della polvere della casa si trovano solitamente nei materassi e nei tessuti a strati. Le loro fonti principali di alimentazione sono funghi e residui della pelle umana. Gli allergeni dell'acaro della polvere si trovano nei loro scheletri e particolarmente nelle loro feci e si disperdono facilmente nell’ambiente date le loro piccole dimensioni.

Muffa. La muffa è un genere di fungo che disperde le proprie strutture riproduttive, dette spore, nell'aria. Queste sono invisibili all'occhio nudo e, una volta inalate, possono innescare reazioni allergiche ed in alcuni casi persino infezioni.

Dander dell’animale domestico. le sostanze che causano allergie si trovano principalmente nelle ghiandole sebacee della pelle e nella saliva degli animali domestici. Sono piccole proteine che possono rimanere disperse nell'aria per ore o persino giorni. Inoltre, sono trasportate facilmente da un ambiente all’altro, quindi possono essere trovate nei posti in cui non ci sono animali. Molte ricerche collegano la crisi asmatica alla presenza del dander dell'animale domestico in casa.

Allergeni del Polline. Il polline può causare la rinite stagionale che si presenta in un periodo specifico dell'anno. Compare solitamente in primavera, durante la fioritura. Il polline è estremamente volatile e si disperde attraverso l'aria. Una volta inalate, le proteine del polline possono depositarsi sulla mucosa nasale e innescare reazioni allergiche.

La rinite allergica è caratterizzata da infiammazione nasale dopo esposizione agli allergeni. D'altra parte, l'asma è una malattia infiammatoria cronica che conduce all'ostruzione delle vie respiratorie. Gli studi dimostrano che la rinite allergica precede solitamente l'asma e che circa il 38% della gente che soffre di rinite soffre anche di asma. La sinusite è una malattia caratterizzata da infiammazione della mucosa nasale che conduce all'ostruzione, al dolore e ad un senso di pressione sulle guance. Può anche essere causata da infezioni provocate da virus, da infezioni batteriche, o reazioni allergiche.

Conoscenza

Sapete che certi funghi sono collegati intimamente all’acaro della polvere?
Esperimenti di laboratorio suggeriscono che alcune specie di acari della polvere non possono sopravvivere in assenza di alcuni tipi di funghi.
Questi funghi oltre ad essere una fonte di alimento per gli acari della polvere sono inoltre responsabili della pre-digestione dei residui di pelle umana.

Come migliorare la qualità di vita di una persona allergica

Le allergie ed i relativi sintomi sono responsabili della riduzione della qualità di vita e perfino della perdita di rendimento a scuola e di attenzione al lavoro. Per evitare allergie si deve impedire alla gente di inalare gli allergeni. Affinché questo accada, devono essere presi due provvedimenti: sterilizzare l'aria (mezzi di contaminazione) e combattere le fonti di contaminazione.

Queste sono alcune avvertenze importanti:

1- lavare le lenzuola usando acqua calda ogni 7 giorni per eliminare gli acari della polvere;
2- usare coperte con tessuti anti-acaro della polvere ed evitare cuscini imbottiti con piuma;
3-in casa si deposita la muffa; usare 1 parte di cloro per ogni 4 parti di acqua per la pulizia. Non mescolare prodotti a base di cloro con prodotti a base di ammoniaca. La miscela libera gas tossici;
4-pulire tutte le macchie di muffa che trovate. Se il materiale è troppo poroso e non può completamente essere pulito, gettatelo via;
5-attendere che le superfici siano completamente asciutte prima di
disporvi oggetti sopra;
6- usare ventilatori di scarico nelle cucine e nelle stanze da bagno. Questa misura farà diminuire i livelli di umidità riducendo la presenza di germi;
7-arieggiare gli spazi chiusi come le soffitte. Infatti, l'umidità relativa di tutto l'ambiente dovrebbe essere mantenuta sempre inferiore al 50%, perché al di sopra i funghi, i batteri e gli acari della polvere proliferano più rapidamente.
8-pulire i condizionatori e i deumidificatori regolarmente, perché questi dispositivi accumulano l'umidità e la sporcizia all'interno, aiutando lo sviluppo dei batteri e dei funghi.
9-quando si presentano danni dovuti all'acqua, come durante le inondazioni, i materiali contaminati dovrebbero essere puliti ed asciugati in 24 ore;
10-tenere la persona allergica fuori dalla stanza ogni volta che viene fatta la pulizia o che si cambiano le lenzuola, perché la quantità di acari della polvere, di funghi e di batteri nell'aria aumenta durante il processo di pulizia;
11- la gente allergica dovrebbe evitare la moquette perché
gli aspirapolveri non possono rimuovere tutti gli acari della polvere e i funghi dalla trama del tessuto;
12- usare il purificatore dell'aria Airfree per ottenere un buon livello di qualità dell'aria.

Perchè Airfree

Airfree purifica costantemente ed efficientemente l'aria che è il mezzo di trasmissione fra le fonti di contaminazione e la persona allergica.
Airfree è un purificatore dell'aria ad alta efficienza che riduce fino al 99% i microrganismi e gli allergeni dispersi nell'aria, oltre a ridurre del 26% la quantità di ozono, debitamente confermata da molti esperimenti effettuati da Università indipendenti, da laboratori e da istituzioni in parecchi Paesi. Per ulteriori informazioni per quanto riguarda Airfree e per vedere copia delle relazioni complete sugli esperimenti accedere al sito www.airfree.com .

Airfree P80

Efficiente: Airfree è stato testato nei luoghi di lavoro reali con la gente, in laboratori indipendenti certificati iso 17025 e nelle università di parecchi Paesi..Airfree distrugge tutti i microrganismi come le spore della muffa, i batteri, i virus e gli allergeni dell'acaro della polvere quando passano attraverso il relativo nucleo ceramico brevettato per la termo-sterilizzazione dinamica ad alta efficienza conosciuto come ThermoDyn.
Silenzioso: Nessuna emissione sonora.
Esclusiva: Airfree usa la tecnologia efficiente di ThermoDyn per distruggere ed incenerire i microrganismi dispersi nell'aria. Non ci sono filtri di fibra di vetro, carta patinata triclosan o qualsiasi genere di materiale che può essere nocivo.
Riduzione Dell'Ozono : La tecnologia esclusiva di Airfree ThermoDyn è l'unica in grado di ridurre l’ ozono mentre distrugge i microrganismi.
Economico: Il consumo elettrico di Airfree è più basso di una lampadina da 50W. Non c’è nessuna parte di ricambio come i filtri.
Installazione Facile: Il posto giusto dove mettere Airfree è il pavimento, inserito alla presa elettrica più vicina. Nessuna esigenza di manutenzione o di pulizia speciale.


Riferimenti Bibliografici:
 

1 Graudenz GS, Oliveira CH, Tribess A, Mendes Jr C, Latorre MRDO, Kalil J. Association dell'aria condizionata con i sintomi respiratori in di impiegato nel clima tropicale. Aria Dell'interno 2005; 15: 62–66.
2 le pareti RS, il liccio RJ, la linguetta il ml, Basger BJ, Solley VANNO, Yeo GT. che ottimizza l'amministrazione di rhinitis allergico: una prospettiva australiana. Med J Aust. 2005 gennaio 3;182(1):28-33.
3 Peter B. Boggs. Misure Di Controllo Dell'interno Dell'Allergene: Un Sommario Pratico. Lezione 17, Volume 16, http://www.chestnet.org/education/online/abim/chart/vol16/lesson17/print.php.
4 evitare di Custovic A, di Simpson A, del chapman MD, di Woodcock A. Allergen nel trattamento di asma e disordini atopici. Torace 1998;53:63–72.
5 Esteves, PC, Na di Rosário Filho, Tripia SG, prevalenza di Caleffe LG. dei rhinits allergici perenial e stagionali con sensibilizzazione atopica al pteronyssinus di Dermatophagoides ed il multiflorum di Lolium in scolari ed in adulti in Curitiba. Revista Brasileira de Alergia e Imunopatologia. 2000; 23(6):249-259.
6 Capítulo I - definição, epidemiologia, patogenia di patologia e. J. Pneumologia, giugno del 2002,
vol.28 supl.1, p.4-5.
7 rhinitis ed asma di Corren J. Allergic: quanto importante è il collegamento? Allergia Clin Immunol Di J. 1997 Feb;99(2):S781-6.
8 diagnosi di Evans chilolitro ed amministrazione di sinusitis. BMJ. 1994 Novembre 6;309(6966):1415-22.
9 Protezione Dell'ambiente Agency.zone.http://www.epa.gov/epahome/ozone.htm degli STATI UNITI
10 DB del fieno, cervo maschio BJ, effetti della Douglas AE. dei penicillioides fungus dell'aspergillo sul pteronyssinus di Dermatophagoides dell'acaro della polvere della casa: una rivalutazione sperimentale. Controllare Entomol Di Med. 1993 Jul;7(3):271-4
11- BAGGIO, D. CROCE, J., ácaros CONTAMINANTES DE AMBIENTES E CAUSADORES DE DOENÇAS ALÉRGICAS NESSUN HOMEM